martedì 27 novembre 2007

La sagr... ehm, la saga universitaria continua

Continua la saga universitaria, o meglio, la sagra, dato che qua stanno facendo un sacco di cose per il Natale...
Ok, la smetto, cerco di far ridere chi non ride e di far piangere chi ride, quindi il risultato non mi pare consono alle aspettative...
... ma proseguiamo con i nostri intenti e godiamoci subito altre foto degli Universitari (guarniti di commento ovviamente).

Cominciamo con un'immagine abbastanza eloquente di uno dei componenti della banda che si reca alla sua Regia Occupazione Giornaliera (più che giornaliera, ogni ora) in compagnia di un elemento tecnico indispensabile in queste occasioni (glielo abbiamo fornito in versione famiglia dati i suoi bisogni... familiari appunto).



Proseguiamo poi con alcune immagini puramente narcisistiche degli altri due componenti della banda, ovvero il dott. Cadioli e il prof. Carnassale.

Iniziamo con l'illustrissimo dottore ripreso in virile ed eretta posa...



... per finire con l'esimio professore (che sembra avere gli occhiali perennemente scuri).


Lo so, sembriamo perennemente ingessati nelle nostre pose... prometto che cercheremo di riprendere le quotidiane attività in maniera meno formale, ma che ci volete fare, gestiamo la casa e la nostra vita come se fosse un ufficio ;)

Alla prossima...

DiggIt!Add to del.icio.usAdd to Technorati Faves

5 commenti:

  1. Silvio ti voglio bene!!! Sono queste le cose che mi servono prima del test di Algebra!
    Ne avete regalato solo uno a Michele?!?!?
    Gli basterà?
    Comunque è rincorante vedere che anche voi non avete un cazzo di meglio da fare tutto il giorno...

    RispondiElimina
  2. Ma Michele non dice niente dei commenti? Gio sembra il testimonial per una pubblicità di abbigliamento maschile, e tu hai la posa da...aspetta...dovrei mimarla. Pazienza. Comunque è la posizione della testa che hai quanto qualcuno dice una boiata...

    Grazie per avermi fatto ridere.

    RispondiElimina
  3. Ci contavo, a presto le prossime" ;)

    RispondiElimina
  4. Non riesco a trattenere il commento su Miguel, anche se al momento sono all'esercitazione di matematica.

    "Ah, è il rotolo che è grande! Pensavo fosse Carlotts ad essere piccolo!"

    RispondiElimina